Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for agosto 2008

Finite le Olimpiadi si torna alla vita normale:
– la Meloni tornerà a comprare roba cinese perché, si sa, sono gli atleti a dover affrontare la democrazia, mica i politici.
– Frattini cercherà di capire dov’è stato l’8 agosto e dove sia Pechino.
– le dodicenni cinesi arruolate come sedicenni per le gare di ginnastica torneranno nell’ombra, pronte a essere soppiantate da altre dodicenni alle Olimpiadi londinesi (pensavate forse che facessero gareggiare vere sedicenni a Londra?).
– il Tibet tornerà ad essere soppresso e tutti se ne sbatteranno i coglioni, tranne se Richard Gere farà un altro spot per la Fiat.

Per la Cina tutto grasso che cola.

Annunci

Read Full Post »

Ohi, com’è come non è, sta di fatto che questo blog compie un anno di vita.
E siccome che è anche il mio primo blog, ci tengo a fare un articolo per festeggiarlo (come se non avessi intenzione di festeggiarlo anche gli anni prossimi, se resisto).

Passate da queste parti per i grandi festeggiamenti: nulla di formale, comunque, giusto un paio di salatini vecchi, pasticcini avanzati dall’ultima festa e una Cola non di marca. E del caviale. Ah, anche delle spogliarelliste.
Vi aspetto.

Già che ci sono, visto che io quando scopro un nuovo blog corro subito a vedere il primissimo articolo, linko il mio primo articolo per coloro i quali vogliano leggere i miei primi passi su WP. E magari anche per sapere di chi è la colpa di questo blog; se invece ricercate i meriti, quelli sono tutti miei. 8)
😆

Come che sia e con ciò sia cosacchè [cit. necessaria], eccovi il mio primo articolo: NUOVO BLOG. Io ho provato a rileggerlo, ma non sono andato oltre le prime tre righe, poi ho rischiato il collasso. Bleah.

Avrei anche voluto scrivere tutta una serie di statistiche (commenti, visite totali, and so on..), poi mi sono detto che solo io sono il folle a cui piacciono le statistiche, per cui ve le risparmio. Se siete interessati chiedetelo e lo scrivo nei commenti. 😛

E ora, tutti insieme, cantiamo:

Tanti auguri a te, tanti auguri a te, tanti auguri caro “il Timido – Salve. Questo blog andrà in rete in forma ridotta per venire incontro alle vostre capacità mentali” [1], tanti auguri a teee. [2]

[1] vi sfido a cantarla nella metrica corretta [3]

[2] il vantagio di scrivere questa canzone è che dopo, in coda, non c’è nessun pirla che aggiunge “E la torta a meeee”.

[3] volendo c’è una piccola variante:

Tanti auguri a te, tanti auguri a te, tanti auguri caro “www.wizard88.wordpress” [4], tanti auguri a teee.

[4] vi sfido anche in questo caso.

Read Full Post »

Ok, sono dell’idea che non ci sia momento in cui ascoltare i Queen sia sbagliato, però..

Però far risuonare per il cortile di un castello – dove una quarantina di persone si sono riunite per festeggiare un matrimonio – dicevo, far risuonare “The show must go on” dopo un matrimonio mi pare quantomeno indelicato, ecco.

Read Full Post »