Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘legalità’ Category

A 70 anni dalle leggi razziali fasciste c’era proprio bisogno di festeggiarle promulgando nuove leggi razziste?
Io ne avrei fatto anche a meno, ecco.

Il prossimo passo è di marchiarli a fuoco? Occhio al copyright..

Read Full Post »

No, l’argomento principale di questo post non è la Chiesa. Il titolo è solo una citazione di una battuta tratta da un monologo di Luttazzi andato in onda qualche giorno fa su La7.
Come? Non l’avete mai sentito?
Ah, già, colpa mia. Questa battuta, come il monologo da cui è tratta, non è potuta andare in onda perchè Luttazzi è stato cacciato da La7.
Bastardi.

Ma passiamo ai fatti:
come da me preannunciato, sabato 3 novembre Luttazzi ha cominciato il suo nuovo programma, Decameron, su La7. In questa occasione e nelle quattro che seguirono (con annesse repliche) il programma fa ottimi ascolti.

Sabato 1 dicembra va in onda su La7 la quinta puntata di Decameron. All’interno dello show Luttazzi pronuncia la seguente battuta.

Domanda: “Daniele, dopo quattro anni di guerra in Iraq, 3970 soldati americani uccisi, 85mila civili iracheni ammazzati e tutti gli italiani morti sul campo anche per colpa di Berlusconi; Berlusconi ha avuto il coraggio di dire che lui, in fondo, era contrario alla guerra in Iraq. Ma come si fa a sopportare una cosa del genere?”
Risposta:
“Come si fa a sopportare una cosa del genere? Io ho un mio sistema. Pensa a Giuliano Ferrara dentro una vasca da bagno con Berlusconi e Dell’Utri che gli pisciano addosso, Previti che gli caga in bocca e la Santanchè in completo sadomaso che li frusta. Va già meglio, no?”

Il tutto è visionabile in questo video.
(altro…)

Read Full Post »

Non è una storia nuova, quella che stò per raccontare. Mi andava però lo stesso di condividere quest’articolo sconcertante e di metterlo sul mio blog.

Tutto accadde nella cittadina di Jena, nella sua High School, quando un ragazzo nero, una matricola, per farsi bello davanti alle ragazze e per accaparrarsi il favore dei veterani neri, si sedette sotto “l’albero bianco”.

“L’albero bianco” era un posto riservato esclusivamente ai bianchi, territorio off-limits per i neri, dunque …

(altro…)

Read Full Post »

V-day

NO AI PARLAMENTARI CONDANNATI
No ai parlamentari condannati in Parlamento – Nessun cittadino italiano può candidarsi in Parlamento se condannato in via definitiva, o in primo e secondo grado in attesa di giudizio finale

 

DUE LEGISLATURE
No ai parlamentari di professione da venti e trentanni in Parlamento – Nessun cittadino italiano può essere eletto in Parlamento per più di due legislature. La regola è valida retroattivamente

ELEZIONE DIRETTA
No ai parlamentari scelti dai segrtari di partito – I candidati al Parlamento devono essere votati dai cittadini con la preferenza diretta

(altro…)

Read Full Post »

Ok ok … fare 3 articoli sulla Chiesa o (come questo) sulle religioni in generale su un totale di 6 articoli può sembrare eccessivo, ma l’argomento mi prende e non posso farci nulla!

Girovagando per i blog ho beccato qui un bellissimo documentario.

Premetto che non è nuovo e quindi è possibilissimo che l’abbiate già visto … ma non mi interessa … questo documentario deve essere assolutamente presente nel mio blog.

Nel documentario (ad opera di Richard Dawkins) si attaccano tutte le religioni come le radici di tutti i mali che affliggono il nostro pianeta … beh se non tutti quasi.

Guerre, odio, razzismo, omicidi … tutto potrebbe essere imputato agli integralismi (ma non solo quelli) delle varie religioni.

C’è da dire che in questo documentario ci sono molte domande che mi pongo da tempo:
È giusto insegnare ai bambini (quindi a persone prive di senso critico, pronte a credere qualsiasi cosa venga detta loro) i dogmi della religione?
Come è possibile pensare che solo chi ha fede ha una morale?
È possibile coniugare scienza e fede? Oppure bisogna scegliere un partito e aderirvi?
È accettabile che nel XIX secolo ci sia così tanto disprezzo per la scienza e così tanto cieco abbandono fra le braccia delle
“metafisiche per il popolo” schopenhaueriane?

E forse la più importante di tutte è questa, proposta da Daniele Luttazzi:
È forse un caso che in Medio Oriente, culla delle tre maggiori religioni monoteiste mondiali, ci sia una guerra perenne da anni?

Beh, ho le mie risposte che messe in ordine sono:
No. Secondo me è un colpo basso degno delle peggiore dittature.
Chi lo pensa è un folle ed è dissociato dalla realtà.
O si è “scienziati” o si è “teologi”, non c’è via di mezzo. Se uno decide di aderire ad una religione deve perseguire ogni suo dogma … non c’è posto per scegliere i dogmi che più aggradano.
È francamente inaccettabile.
No, non è un caso.

(altro…)

Read Full Post »